mercoledì 22 aprile 2015

Dario Moccia pubblica un fumetto, e i fan subito si galvanizzano


tag: dario moccia, agorafobia, giovanni fubi, davide della via, shockdom, shockdom edizioni, fumetto italiano, youtuber, nerd cultura.

In queste ore, "i bimbi e le bimbe" di tutta Italia sono galvanizzati per questa sensazionale notizia: Dario Moccia pubblicherà il suo primo fumetto.

In caso non lo conosciate, in poche parole, lui è uno youtuber molto famoso che pubblica video che hanno a che fare con le sue passioni: fumetti, animazione e videogiochi.

Il fumetto si chiamerà Agorafobia, ed è stato scritto dal sopracitato yotutuber e disegnato da Giovanni Fubi; questo sarà pubblicato dalla Shockdom Edizioni (Maschera Gialla, Aeon, Scottecs Magazine, Greedy Flower, etc).

Ovviamente i fan del ragazzo hanno accolto, come già detto prima, molto positivamente la news, ma c'è anche chi non ha perso occasione per criticare, subito puntando il dito contro Moccia.

I motivi alla base delle critiche, fondamentalmente, esprimono malcontento per il semplice fatto che lui sia stato pubblicato semplicemente perché...be', è famoso. Insomma, gli si incolpa, per via della sua popolarità, di aver letteralmente scavalcato chi ha fatto tanti anni di studio ( e veramente, ma veramente molta gavetta) aggraziandosi il favore dell'editore.

Fatto questo riassunto, vi espongo subito la mia personale idea; non farò un wall of text perché, in fin dei conti, non credo ci sia molto da dire. Cioè, alla fine stiamo parlando di cose note e solo di una coppia di ragazzuoli.

Innanzitutto partiamo dalla questione dell'editore che pubblica uno famoso: ragazzi, l'editore deve mangiare e deve far mangiare, c'è poco da discutere a riguardo. Certo è triste che ragazzi e ragazze bravissimi che non si sanno auto-pubblicizzare vengono estremamente penalizzati, ma ciò non è certo colpa dell'editore (soprattutto se è piccolo/medio), che deve battere cassa. È solo merito del modello di sviluppo e produzione generale che noi abbiamo creato. Se dobbiamo puntare un dito contro qualcuno, facciamolo eventualmente contro noi stessi, dopo esserci guardati allo specchio e aver fatto i conti con la nostra coscienza.

Detto ciò, arriviamo al nocciolo della questione: la pubblicazione in sé per sé di questo fumetto e le reazioni dei fan.

 Per quel che mi riguarda, il fatto che Dario Moccia stia per pubblicare un suo fumetto ha davvero, ma davvero davvero la stessa rilevanza di un Pinco Pallino qualsiasi che sta facendo altrettanto.

Sinceramente, riguardo questa news, non riesco ad andare oltre il semplice pensare "Ah, davvero?"
(e ciò nonostante sia iscritto al canale).

Insomma, Moccia e Fubi, "puppatemi la fava", come direbbe il primo. :)

Sì, perché di fatto Dario Moccia e Giovanni Fubi non sono mica Magnus, non sono Guarnido, non sono Bigliardo, non sono Gianni De Luca, non sono Seijas, non sono Toriyama, non sono Otomo e via dicendo (quasi) all'infinito. Insomma, non sono mica grandi maestri del fumetto! E non sono neanche affermati professionisti del fumetto in generale.

Quindi io mi chiedo: oh ragazzi, seriamente, ma cosa c'è da galvanizzarsi così tanto? Non sarebbe il caso di moderare almeno un po' gli entusiasmi?

Cioè, ragioniamo, abbiamo, da un lato, un ragazzo che pubblicamente fino ad adesso ha solo prodotto video e dall'altro un signor disegnatore X, che veramente più di x di lui non si può dire, se non che, sino ad ora, ha fatto qualcosina in qualità di sceneggiatore per Maschera Gialla.

Insomma, anche se ci fosse qualcosina di più, io non vedo niente per cui sparare i fuochi d'artificio.

Quindi, a mio modo di vedere, sarebbe più corretto trattare Dario Moccia e il suo socio alla pari di tutti gli altri esordienti: se si hanno i soldi, il tempo, l'interesse e magari la voglia, gli si darà una occhiata, e il valore della loro opera verrà giudicato solo sulla sua effettiva qualità e non sulla semplice simpatia che qualcuno può provare verso lo youtuber.

Questa è stata la mia reazione verso questa notizia. Voi invece di che idea siete? Siete dello stesso avviso oppure la pensate diversamente? Fatemelo sapere nei commenti.

L'articoletto è finito, "un bacione dal vostro amicone Davide Della...", anzi, no: insomma ma chi vi conosce! ;)

PS: attenzione, qualora voleste condividere l'articolo, prestate MOLTA attenzione che non compaia il vecchio titolo "Dario Moccia pubblica un fumetto, ed è subito polemica" (non so perché compaia questo piuttosto che quello attuale...). Il titolo è stato infatti modificato perché esagerato rispetto a quello che volevo dire, e quindi quello ufficiale è solo quello che c'è adesso. In caso vorreste condividerlo e comunque compaia, allora è meglio non condividerlo affatto. Grazie per l'attenzione.
-------------------------------------------------------------------------
Se ti è piaciuto l'articolo, fammelo sapere votandolo qui sotto! :)
Se hai voglia di leggerne un altro, ecco per te due opzioni consigliate:
I fumetti japstyle non sono copie di quelli giapponesi
Le mie considerazioni su Sio

4 commenti:

  1. Sottoscrivo ogni parola. Molte persone, forse anche troppe, si dimenticano che chi ha una certa popolarità, prima di poter essere conosciuto in un certo ambito (e nel caso di Dario Moccia parliamo di video su youtube), era un tizio qualunque con una cerchia più o meno ristretta di amici o conoscenti. Cioè, alla fine la vera differenza tra per esempio me e lui, è che se le persone che sanno della mia esistenza sono al massimo i miei amici, famigliari, compagni di classe e i quelli che abitano nel mio stesso paese, per lui non è così: ha un sacco di iscritti su youtube e di conseguenza ha molta più visibilità di me, ma è normale e non gli si può dare una colpa per questo, così come non si può nemmeno dire che sia migliore rispetto ad altri autori di fumetti esordienti. È uguale agli altri, perciò finché si sa solo il titolo e la casa editrice, l'unica cosa che ci resta da fare è aspettare.

    RispondiElimina
  2. Giovanni Fubi Guida è lo sceneggiatore di Maschera Gialla e credo sia normale che uno youtuber se annunci una pubblicazione i fan siano in delirio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Fubi è lo sceneggiatore di Maschera Gialla, ma io riflettevo sul fatto che come disegnatore non sappiamo praticamente niente di lui. Ciò non è di per sé un male, ma neanche un bene per cui essere contenti: a mio modo di vedere è semplicemente un grande "booooh".

      Che i fan siano entusiasti, anche in misura esagerata, pure io lo reputo normale, così come ho già da tempo accettato casi analoghi, ma ciononostante io penso che faccia più onore a chiunque dare il giusto peso alle cose, sempre ovviamente secondo quella che è la propria visione del mondo.

      Io ho detto come la penso, ma ognuno è liberissimo o di ignorare quanto da me scritto oppure di condividerlo, ci mancherebbe.

      PS: e tutto questo l'ho scritto nonostante sia iscritto al canale di questo youtuber e veda di tanto in tanto qualche suo, simpatico, video.

      Elimina